Italiano English

Val Tidone


La Val Tidone, la più occidentale di tutte, è una valle contraddistinta da morbide colline disegnate da un mosaico di vigneti da cui si producono vini famosi in tutto il mondo. Tra una vigna e l’altra si susseguono piccoli borghi costruiti attorno a possenti castelli. Atmosfere ricche e stimolanti che hanno favorito la nascita di numerose iniziative culturali dal respiro internazionale dedicate ad arte e musica.
Ecco una breve rassegna di alcuni prodotti che hanno ricevuto la Denominazione Comunale d’Origine, un percorso di sviluppo integrato e di marketing territoriale, che ogni Comune può intraprendere per valorizzare quei prodotti, agroalimentari o artigianali, locali e caratteristici realizzati all’interno dei confini comunali.

 

 

BATARÖ  De.Co di Nibbiano Val Tidone
Focaccine composte da un misto di farine di grano e mais solitamente molto povero di condimenti (olio e un po’ di zucchero) in occasioni eccezionali poteva essere impreziosito anche da uva passa. Attualmente il batarò, che ancora vive nelle botteghe e nei ristoranti del paese, può anche essere proposto come focaccia salata da accompagnare ai salumi tipici.
CHISOLA De. Co di Borgonovo Val Tidone

La Chisola è una focaccia con i ciccioli,  cioè gli scarti del maiale nella preparazione dello strutto ed è un prodotto della tradizione contadina piacentina.
STRACOTTO D’ASININA De.Co. di Rottofreno
Ganassino di giovane asina cotto per parecchie ore nel vino rosso (Barbera o Gutturnio), passata di pomodoro, lardo, burro, carote, sedano, alloro, aglio e cipolla;

 

POLENTA CON I CICCIOLI (pulëinta e graséi)  De.Co  di Rottofreno
Polenta coi ciccioli nella quale all’impasto di farina di mais si accompagnano i ciccioli, pezzi di grasso e carne di maiale cotti, salati ed essiccati.

Top